Un progetto de

In collaborazione con

Sponsor

Il progetto

Meeteco riunisce sotto un unico nome tutte le iniziative editoriali che il Gruppo Sesaab dedica ai giovani in età scolare, dalle materne alle superiori.

È un progetto educativo che intende coinvolgere bambini e ragazzi offrendo loro l’opportunità di vivere un’esperienza concreta, sperimentarsi nell’uso responsabile dei media, approfondire le competenze di base per la comprensione delle tecniche di comunicazione.

A ottobre 2017, nella sede de L’Eco di Bergamo, è stato inoltre inaugurato il Media Center Che Classe, uno spazio di apprendimento interattivo dove vengono ospitati gli studenti che partecipano alle attività educative di Meeteco e alle settimane di alternanza scuola lavoro in redazione. Le settimane di formazione consentono di mettersi concretamente alla prova in situazioni e simulazioni di tipo lavorativo, per verificare le proprie passioni e aspirazioni.

Per partecipare

In questa sezione trovi tutti i moduli per partecipare ai nostri progetti. In questo momento le iscrizioni sono chiuse ma tra poche settimane sarà possibile aderire alle iniziative per l’anno scolastico 2018/2019.

Se hai bisogno di informazioni o chiarimenti contattaci a  info@meeteco.it oppure 035 386297.

Cartolandia

Il concorso e i laboratori per le scuole

La nuova edizione di Cartolandia sarà più frizzante che mai! Tra cartelloni colorati, plastici giganti, collage e video, i nostri bambini potranno sbizzarrirsi per dare forma e colore al tema dell’anno.

Di cosa parleremo? Semplice… delle bellezze del nostro territorio. Luoghi, storie e persone che rendono Bergamo una terra straordinaria.

Con un tema così il divertimento è assicurato!

Fuori classe

Le visite e i lab a L’Eco di Bergamo

Come si svolge la giornata tipo di un giornalista? A che ora “si chiude” il giornale? Quante copie de L’Eco di Bergamo vengono stampate ogni giorno? Chi scrive le notizie del TG?

Queste sono solo alcune delle domande che troveranno risposta durante la visita alla redazione del quotidiano e agli studi di BergamoTV. E non pensate di limitarvi ad osservare… diventerete anche voi protagonisti davanti alle telecamere!

Che classe!

Alternanza scuola-lavoro nel media center

Non basta spiegare come funziona il mondo dell’informazione, bisogna viverlo!

Alternanza per noi significa dare ai ragazzi la possibilità di lavorare davvero  come la redazione di un programma televisivo. Raccogliere informazioni, preparare le domande, realizzare video interviste e cortometraggi, assistere alla registrazione della puntata… sono solo alcune delle attività in programma. Perché non c’è modo migliore per imparare che… mettersi all’opera!

NEWS

0 72

L’orto, un’aula didattica all’aperto

Alla scuola dell’infanzia «Coghetti» di Bergamo, grazie all’aiuto dei nonni un piccolo campo è diventato un orto dove i bambini imparano a coltivare la terra e a prendersi cura di ciò che si semina.  Lavorare la terra è un’esperienza unica e fondamentale che i nostri piccoli, soprattutto quelli che abitano in città, hanno sempre meno occasione […]

0 131

Ragazzi, oggi riscriviamo l’Orlando Furioso!

Al liceo Secco Suardo di Bergamo 27 studenti, seguiti dai loro professori, hanno riscritto a più mani l’«Orlando Furioso». Il volume che ne è risultato, arricchito dalle illustrazioni dei ragazzi, sarà presentato al Salone del libro di Torino (10-14 maggio 2018). Ecco il racconto dell’esperienza fatto dal prof. Angelo Mapelli. È stato presentato nell’aula magna […]

0 105

La prevenzione si fa col buon esempio

Con la campagna “A te la Scelta” Ats Bergamo vuole sensibilizzare genitori e insegnanti sulle buone pratiche per prevenire le dipendenze tra i giovani. Non è solo una questione di regole: con i giovanissimi funziona il buon esempio e un lavoro costante, a scuola e a casa, per lo sviluppo delle loro “life skills”, le […]

0 111

La Casnigo del futuro immaginata dai bambini

Pale eoliche, orti didattici, aziende sotterranee e una ruota panoramica: le idee dei bambini della primaria per il proprio paese. Il tema di questa edizione di Cartolandia era immaginare il futuro e la Scuola primaria Bagardi Bonandrini di Casnigo (I.C. Gandino) si è aggiudicata il primo premio, nella categoria laboratorio tecnologico, realizzando con le classi […]

0 148

Ecuador, il sistema educativo che non ti aspetti

Mi capita spesso di ascoltare commenti riguardo al sistema educativo dei paesi nordici, e tutti sembrano essere d’accordo che quello sia il modello da seguire. Peccato che siano esperienza difficili da esportare, considerate le diversità socio-culturali che esistono, ad esempio, fra Finlandia e Italia. Come docente in una università ecuadoriana, ho potuto osservare com’è possibile, […]

0 158

A spasso nell’universo col cinema 3D

Un’esperienza che ha reso a misura di bambino l’indecifrabilità dell’universo, andando oltre le aspettative di tutti. Con i miei alunni e le colleghe delle classi quinte della Scuola Primaria di Cavernago ho assistito alla proiezione del film Hubble 3D presso l’UCI Cinemas di Orio, un documentario prodotto dalla Nasa che dà la possibilità di integrare […]