Cartolandia

Il concorso de L’Eco di Bergamo che porta nelle scuole la media education

L’Eco di Bergamo promuove per l’anno scolastico 2018-2019 la XXVIII edizione di Cartolandia, il progetto che si rivolge alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado coinvolgendole in un percorso educativo e didattico che abbraccia tutto l’anno scolastico.

La filosofia di Cartolandia è “da piccoli si impara a diventare grandi”: bambini e ragazzi, attraverso il gioco, la manualità e gli spunti di riflessione dei loro docenti ed educatori, maturano quelle competenze e abilità che andranno a costruire le loro personalità e il loro carattere.

Ogni edizione è dedicata ad uno specifico tema, scelto per la sua rilevanza e attualità, nonché per la pertinenza all’ambito dell’educazione.

L’edizione 2018-2019

Il titolo dell’edizione di quest’anno è “Le bellezze del nostro territorio: storie, luoghi e persone”. Ogni comune della nostra provincia ha storie da raccontare: un luogo insolito, un monumento che lo caratterizza, un personaggio famoso, una tradizione tramandata da generazioni. Forse non ci abbiamo mai pensato ma queste storie rappresentano un vero e proprio tesoro da preservare dall’oblio.

Bambini e i ragazzi, aiutati dai nostri formatori, possono diventare i reporter ideali di questo inestimabile patrimonio. Con il linguaggio e i mezzi più adatti a ciascuno (disegni, plastici, foto, video e articoli) ci racconteranno una peculiarità del proprio paese o della città, privilegiando quegli aspetti originali e caratteristici che un buon giornalista cerca sempre di scovare!

Tutte le scuole iscritte a Cartolandia riceveranno gratuitamente un laboratorio dedicato tenuto da nostri educatori e rivolto a due classi per plesso.

Durate il laboratorio gli educatori affiancheranno i bambini per aiutarli a narrare una storia o una notizia utilizzando la tecnica scelta, in questo modo bambini e ragazzi inizieranno a prendere confidenza con i metodi per ricercare e verificare le informazioni e con le tecniche di scrittura proprie dei giornalisti.

Poi in autonomia le classi dovranno sviluppare il proprio argomento e realizzare un elaborato. Tutti i lavori prodotti dalle scuole saranno esposti e premiati a conclusione dell’iniziativa (marzo/aprile 2019).

Laboratori in classe, interattivi e gratuiti

Cartolandia farà tappa in 50 scuole di Bergamo e provincia e organizzerà un laboratorio interattivo per due classi per guidare e valorizzare il loro lavoro. Un educatore esperto si recherà, previo accordo, presso la sede dell’istituto per condurre un incontro al fine di sostenere le progettualità della scuola e offrire spunti di approfondimento. Nelle stessa mattina condurrà il laboratorio con entrambe le classi ( indicativamente primo gruppo dalle 8,30 alle 10,00 e secondo gruppo  dalle 10,30 alle 12,00).

L’insegnante ha tempo fino al 31 ottobre 2018 per scegliere a quale laboratorio partecipare (il laboratorio dovrà essere il medesimo per entrambe le classi) compilando il modulo che si trova qui sotto. Dopo l’invio dei dati la nostra segreteria contatterà l’insegnante per concordare la data dell’attività.

I laboratori proposti sono declinati a seconda dell’età dei bambini e dei ragazzi interessati e la scuola potrà scegliere uno tra i seguenti:

LABORATORIO GIORNALISMO WEB
Scriviamo un articolo web

Si parla oggi di new journalism, web journalism, o ancora web writing. Di quali parti si compone un articolo nel web? Quali regole seguire?

Accompagnati dall’educatore i ragazzi proveranno a immedesimarsi nei panni di un giornalista: dalla ricerca della notizia al suo confezionamento, dalla creazione dell’immagine più adatta fino al caricamento sul web. A loro starà poi il compito di realizzare una pagina web che sia il più curiosa, ricca e originale possibile!

LABORATORIO PICCOLI PROGETTISTI
Plasmiamo la città

Utilizzando le tecniche di lavorazione dell’argilla, i bambini realizzeranno alcuni elementi della facciata di un edificio-tipo, che in seguito sarà integrato all’interno del plastico rappresentante una o più bellezze del proprio territorio: edifici o monumenti che intendono far conoscere e valorizzare.

Durante il laboratorio verranno fornite indicazioni teoriche e strumenti per proseguire in autonomia il percorso ludico-formativo.

LABORATORIO VIDEOGIORNALISMO
Giornalisti tv? Proviamo!

Il linguaggio per immagini, soprattutto il linguaggio video, è sempre più fruibile nel quotidiano grazie ai dispositivi di cui tutti noi, giovani e meno giovani, disponiamo.

Dopo un breve excursus sui principi fondamentali della costruzione di immagini corrette e del linguaggio video, i ragazzi proveranno a confezionare un piccolo video-servizio giornalistico e, insieme all’educatore, seguiranno tutte le fasi dalla scrittura del testo alla realizzazione delle immagini e montaggio finale.

Come funziona Cartolandia?

Le scuole potranno partecipare gratuitamente ai laboratori con un massimo di due classi per plesso. Le scuole che volessero iscrivere più classi o richiedere più laboratori potranno farne richiesta ed in questo caso sarà previsto un piccolo contributo economico. Ogni classe o gruppo produrrà un elaborato che potrà essere di varie tipologie e materiali, prendendo spunto dall’attività svolta durante il laboratorio effettuato.

Le iscrizioni si accettano fino al 31 ottobre 2018, tutti gli iscritti entro tale data riceveranno una mail dalla segreteria di Meeteco con la conferma della data del laboratorio. I laboratori in classe si svolgeranno tra novembre 2018 e febbraio 2019. Gli elaborati dovranno pervenire entro marzo 2019 (in seguito ai partecipanti sarà comunicato il termine esatto) e saranno valutati da un’apposita giuria. Tutte le scuole riceveranno un premio per la loro partecipazione ed impegno sulla base delle valutazioni della giuria stessa.

A conclusione dell’iniziativa è prevista una mostra aperta al pubblico di tutti gli elaborati. Un’occasione di visibilità e riconoscimento del lavoro prodotto da bambini e ragazzi, nonché momento esclusivo della premiazione delle scuole.

Come partecipare?

Le scuole che volessero partecipare ai laboratori di Cartolandia devono innanzitutto compilare il modulo di pre-adesione che trovate qui a fianco  entro il 31 ottobre 2018.

Seguirà una mail di conferma e di contatto con la segreteria Meeteco per la definizione delle specifiche riguardanti i laboratori e le indicazioni per il perfezionamento dell’iscrizione.

Compila la preadesione

Notizie Cartolandia

0 188

L’orto, un’aula didattica all’aperto

Alla scuola dell’infanzia «Coghetti» di Bergamo, grazie all’aiuto dei nonni un piccolo campo è diventato un orto dove i bambini imparano a coltivare la terra e a prendersi cura di ciò che si semina.  Lavorare la terra è un’esperienza unica e fondamentale che i nostri piccoli, soprattutto quelli che abitano in città, hanno sempre meno occasione […]

0 211

La Casnigo del futuro immaginata dai bambini

Pale eoliche, orti didattici, aziende sotterranee e una ruota panoramica: le idee dei bambini della primaria per il proprio paese. Il tema di questa edizione di Cartolandia era immaginare il futuro e la Scuola primaria Bagardi Bonandrini di Casnigo (I.C. Gandino) si è aggiudicata il primo premio, nella categoria laboratorio tecnologico, realizzando con le classi […]

0 250

A spasso nell’universo col cinema 3D

Un’esperienza che ha reso a misura di bambino l’indecifrabilità dell’universo, andando oltre le aspettative di tutti. Con i miei alunni e le colleghe delle classi quinte della Scuola Primaria di Cavernago ho assistito alla proiezione del film Hubble 3D presso l’UCI Cinemas di Orio, un documentario prodotto dalla Nasa che dà la possibilità di integrare […]

0 233

Lingua madre, tesoro da custodire

Nell’istituto comprensivo di Trescore, in occasione della giornata Unesco, i bambini si sono cimentati con storie, canzoni e saluti nei dialetti di tutto il mondo. La lingua madre è la lingua del cuore. Che sia il dialetto bergamasco o il bengalese, è la lingua delle prime parole, delle ninnenanne, della famiglia, delle emozioni e degli affetti, […]

0 283

Su il sipario, si entra in… classe!

Da quasi dieci anni la mia vita professionale è divisa in due: da una parte sono maestra alla scuola primaria, dall’altra faccio teatro nella Compagnia Stabile di Prosa Carlo Bonfanti, sempre a Treviglio. Due mondi apparentemente lontani, ma in realtà molto vicini. Forse a qualcuno sembrerà assurdo, ma per me entrare in classe vuol dire […]

0 407

Metodo Montessori, aumentano le sezioni anche nel pubblico

La didattica Montessori ha larga diffusione in tutto il mondo, purtroppo in Italia è stata a lungo possibile solo all’interno di scuole private. Fortunatamente ora le cose stanno cambiando.  A Bergamo la scuola pioniera è stata la Don Milani, nel 2015, che grazie ad un gruppo di genitori – sostenuti dal dirigente scolastico e con […]