Che Classe!

L’ultima campanella

Nel racconto scritto da Ezio Marini, ex professore alle superiori, tutta la struggente bellezza dell’ultimo giorno di scuola: anni decisivi che non torneranno più. È l’ultima ora dell’anno scolastico. Ho davanti a me la classe quinta. Come sempre, è questa l’occasione in cui i docenti si congedano dai ragazzi che hanno concluso il loro quinquennio. […]

Ragazzi, oggi riscriviamo l’Orlando Furioso!

Al liceo Secco Suardo di Bergamo 27 studenti, seguiti dai loro professori, hanno riscritto a più mani l’«Orlando Furioso». Il volume che ne è risultato, arricchito dalle illustrazioni dei ragazzi, sarà presentato al Salone del libro di Torino (10-14 maggio 2018). Ecco il racconto dell’esperienza fatto dal prof. Angelo Mapelli. È stato presentato nell’aula magna […]

Ecuador, il sistema educativo che non ti aspetti

Mi capita spesso di ascoltare commenti riguardo al sistema educativo dei paesi nordici, e tutti sembrano essere d’accordo che quello sia il modello da seguire. Peccato che siano esperienza difficili da esportare, considerate le diversità socio-culturali che esistono, ad esempio, fra Finlandia e Italia. Come docente in una università ecuadoriana, ho potuto osservare com’è possibile, […]

Parole a primavera

A scuola si va in tutte le stagioni ma fare scuola in primavera può aiutare. Chiedo agli allievi di scrivere ciascuno una parola che sia in loro suscitata all’udire il verbo “buttare”.  Un minuto di tempo a disposizione. All’inizio si sente solo il rumore dei cervelli in funzione poi l’aula risuona di scarto, fine, scaduto, […]

Anche a Bergamo gli «Hackathon» degli studenti

Gli hackathon sono un modello tutto da scoprire che porta una ventata di novità tra i Millennial italiani. Queste competizioni entrano nel Piano Nazionale Scuola Digitale come eventi nazionali in cui squadre di studenti delle scuole superiori, guidati da esperti, si cimentano nella soluzione di problemi nuovi, tutti centrati sulle sfide che la modernità lancia […]

Peccati medievali, patologie moderne

Le reazioni degli studenti liceali davanti ad una pagina della Commedia di Dante non finiranno mai di stupirmi. Sono proprio gli studenti, con le loro domande e le loro curiosità, a rappresentare quel «valore aggiunto» ad un’opera già straordinaria. Sono gli studenti a tenere viva l’avventura mai compiuta dell’interpretazione e della fruizione del testo che, […]

«Il cinese? Ho iniziato per caso, oggi lo insegno»

Nel lontano autunno del 1990, quando i miei alunni di oggi erano lungi dall’essere nati, mi trovavo a Grenoble all’Università Stendhal III a studiare lingua e letteratura francese e vedere film di Truffault e Renoir al corso di cinema.  La sera tornavo a Meylan, nei dintorni di Grenoble, dove vivevo in una stanza in affitto […]

Il preside e l’elogio del ripetente

Può un Dirigente scolastico considerare tra i  testi di pedagogia preferiti “Elogio del ripetente” di Eraldo Affinati?  «Non c’è più morale!» potrebbe affermare qualche benpensante. Il  ruolo istituzionale impone, al di là delle sue convinzioni personali, di perseguire le finalità proprie dell’istituzione scolastica, ovvero “promuovere” (nel senso più lato del termine, ovviamente). Eppure il libro […]

L’ex studente “scapestrato” sale in cattedra

Che non fossi uno studente modello è cosa nota. A dir la verità ero un ragazzo impegnato: giocavo seriamente a pallacanestro nel Celana, cantavo in una ska-band che teneva concerti in tutta la penisola, dipingevo muri (e non solo), avevo un’intensa vita sociale ed ero rappresentante degli studenti. Inevitabilmente la scuola passò in secondo piano […]

“Il mio studente modello scampato al terrorismo”

Ho incontrato Patrik tre anni fa e oggi è ancora un mio studente. Era stato inserito in una classe prima, tra alunni quattordicenni, e mi ero chiesta: «Un giovane uomo di 18 anni come lui cosa ci fa qui?». Non sapevo nulla del suo percorso di vita, presupponevo che sarebbe stata l’ennesima «rogna»  linguistica e […]